In Valle di Ledro, con metodiche operazioni offensive, migliorammo la nostra occupazione sulle alture a settentrione del Rio Ponale, fra Valle di Concei ed il Garda.
Col consueto efficace appoggio delle artiglierie le nostre fanterie espugnarono una forte linea di trinceramenti e di ridotte lungo le falde meridionali di Monte Pari e di Cima d' Oro e sulle rocce di Monte Sperone.
I presidi nemici, dopo aver subito gravi perdite favoriti dal terreno, riuscirono a ritirarsi.
Tuttavia furono da noi presi una ventina di prigionieri.
Continuarono ieri intense azioni delle artiglierie nella zona tra Adige e Brenta, alla testata del But, sul Fella e lungo l' Isonzo.
Tiri efficaci di nostre batterie impedirono all' avversario di restaurare il forte di Luserna (Alto Astico) e distrussero depositi di rifornimenti in S. Caterina e Uggowitz (Valle del Fella).

Firmato: CADORNA

Scansione del bollettino

Entità nominali

Luoghi:
Navi:
Unità militari:
Persone:
Aeroplani:
Visualizzazione 1-10 di 16 risultati.
Luogo Reset
Isonzo
Adige
Brenta
Valle di Ledro
Astico
Fella
Garda
Luserna
Valle del Fella
But
Entit√†Tipo 
Nessun risultato trovato.
Mostra lo sfondo